Freitag, 6. Dezember 2019
Willkommen, Guest
Mobil mitnehmen
verfügbar für
iPhone, Android, Windows Phone
und Windows 8 / Windows 10 .
DE
|
IT
|
EN
Menü

  News

  Veranstaltungen

  Presse

  Kiosk

  Vorlesungen

Universität
 
L’expertise di unibz nello studio sul turismo a Bolzano
L’expertise di unibz nello studio sul turismo a Bolzano
Free University of Bozen - Bolzano
 
Presentata ieri la ricerca sullo sviluppo turistico del capoluogo altoatesino che ha visto il coinvolgimento della prof.ssa Linda Osti (Facoltà di Economia).
Il settore turistico riveste un ruolo di primo piano nell’economia della città di Bolzano. Attualmente il contributo dei 690.000 turisti che ogni anno visitano il capoluogo alle casse della città, pubbliche e private, è stimato sui 100 milioni di euro. Quale sarà lo sviluppo del settore negli anni a venire è quindi una questione su cui la pubblica amministrazione, in ottica strategica, è chiamata ad interrogarsi e a fornire una risposta. 

Il Comune di Bolzano l’ha fatto avvalendosi delle competenze di Linda Osti, professoressa associata di Marketing e Management del Turismo alla Facoltà di Economia a Brunico. A Linda Osti e alla società di consulenza specializzata “Kohl & Partner”, il Comune ha infatti commissionato uno studio in cui sono stati rilevati i principali dati su offerta e domanda turistica. Queste informazioni dovranno aiutare, in futuro, a tracciare le linee dello sviluppo turistico della città di Bolzano. 

La ricerca è stata presentata ieri in Comune. Oltre alla docente di unibz e ad Alois Kronbichler di Kohl & Partner erano presenti il sindaco di Bolzano, Renzo Caramaschi, il vice Luis Walcher e l’assessore al Turismo e Attività Economiche Stephan Konder.

L’obiettivo dello studio – che ha fotografato la situazione attuale del settore turistico cittadino, sottolineandone le potenzialità ma anche le criticità e i limiti – era determinare il contingente massimo di posti letto per i prossimi dieci anni. Ciò servirà a preparare l’elaborazione di un piano strategico di sviluppo turistico a medio termine per la città per fare in modo che ad, esempio, il travolgente aumento della ricettività extra-alberghiera dovuto alle piattaforme online (+240% negli ultimi dieci anni) non penalizzi in maniera eccessiva sia la ricettività tradizionale (calata del 50% dal ’91 al 2018) o l’accesso all’affitto e all’acquisto di casa di altre categorie (famiglie, giovani e studenti). 

I punti di forza individuati dallo studio – e su cui la città dovrà giocoforza puntare – sono, oltre al bilinguismo, l’atmosfera a metà strada tra le Alpi e il Mediterraneo, l’offerta vivace di svaghi e attrazioni, il fatto di essere un comodo punto di partenza per escursioni e attività sportive. 

“Un fenomeno su cui non esistono dati a Bolzano è quello del turismo giornaliero”, conclude la docente di Brunico, “è certamente interessante ed auspicabile che il Comune effettui un monitoraggio ad hoc, soprattutto nell’ottica di prevenire dinamiche negative legate all’overtourism”. 

(zil)


 
 
 
Der Fall Schleswig. Ideale Lösung eines Nationalitätenkonflikts?
Der Fall Schleswig. Ideale Lösung eines Nationalitätenkonflikts?
Free University of Bozen - Bolzano
 
Im Rahmen der Vortragsreihe „Der Pariser Frieden 1919/20“ referiert am 6. Dezember 2019  der Minderheitenforscher Martin Klatt zur Teilung Schleswigs im Jahr 1920.
 
 
 
Digitale Denkanstöße mit Dominik Matt
Digitale Denkanstöße mit Dominik Matt
Free University of Bozen - Bolzano
 
Talent Day: Prof. Dominik Matt hat die Ergebnisse der Digitalisierungsstudie A21DIGITAL TYROL VENETO in Lienz vorgestellt.
 
 
 
Vererbte Geschicklichkeit: Vortrag von Siegfried De Rachewiltz an unibz
Vererbte Geschicklichkeit: Vortrag von Siegfried De Rachewiltz an unibz
Free University of Bozen - Bolzano
 
Im Rahmen der Vortragsreihe „Alter Ego. Wie aus leben Erbe wird“ spricht Siegfried De Rachewiltz am 3. Dezember über die Kunst  des Flickens und Wiederverwertens.
 
 
 
Nuove idee per il settore sociale cercansi
Nuove idee per il settore sociale cercansi
Free University of Bozen - Bolzano
 
Riparte Social Impact Lab, iniziativa di coaching di futuri imprenditori sociali. Fino al 14 di dicembre sono aperte le adesioni. La presentazione il 2 dicembre allo Spazio DRIN a Bolzano.
 
 
 
Projekt RiDeST: Eine Kooperation mit der Gemeinde Bozen
Projekt RiDeST: Eine Kooperation mit der Gemeinde Bozen
Free University of Bozen - Bolzano
 
Ein interdisziplinäres Team wird untersuchen, ob und wie eine soziale Dienstleistung für Menschen in Veränderungs- und Umbruchsituationen gestaltet und etabliert werden kann.
 
 
 
Piene improvvise. Studio suggerisce le migliori pratiche per contenere i danni
Piene improvvise. Studio suggerisce le migliori pratiche per contenere i danni
Free University of Bozen - Bolzano
 
Un team di “cacciatori di piene” - tra cui anche ricercatori unibz - ha pubblicato uno studio interdisciplinare sugli eventi meteorologici improvvisi ed estremi.
 
 
 
Accounting e Finanza: rinnovati gli accordi con i partner della laurea magistrale
Accounting e Finanza: rinnovati gli accordi con i partner della laurea magistrale
Free University of Bozen - Bolzano
 
Il sostegno di Cassa di Risparmio di Bolzano, Bureau Plattner e Banca Popolare dell’Alto Adige: tre borse di studio e due premi per tesi di laurea innovative.
 
 
 
Digitale News
Digitale News
Free University of Bozen - Bolzano
 
Ab sofort ist es möglich, auf die Süddeutsche Zeitung, die Frankfurter Allgemeine Zeitung und auf zahlreiche andere Tages- und Wochenzeitschriften digital zuzugreifen.
 
 
 
Stadtklima entspricht nicht künftigem Landklima
Stadtklima entspricht nicht künftigem Landklima
Free University of Bozen - Bolzano
 
Bäume und Sträucher in urbanen Räumen reagieren weniger sensitiv auf Temperaturänderung. Das zeigt eine Studie von Ökologen der unibz und Uni Innsbruck.